Muay Thai

Muay Thai tradizionale

Sono giunto a Bangkok come un qualsiasi presuntuoso "falan" desideroso di carpire i segreti dei più grandi combattenti d'Oriente. Sicuro e assetato di ring per dimostrare al mondo ed a me stesso tutto il mio coraggio o forse la mia irresponsabile pazzia. Stefano in Thailandia, gruppo

Il destino o chi per lui mi ha affidato alla dedizione ed alla pazienza di un grande uomo, militare di professione ma artista marziale nell'anima e nel sangue, che mi ha fatto conoscere l'antica tradizione della Muay Thai e mi ha fatto scorgere l'origine di tutto quello che fino ad allora, di quest'arte, avevo creduto di sapere. Ho trovato un Maestro,un insegnante ed un amico che mi ha portato nella sua casa e mi ha fatto vedere la sua città, il suo popolo, la sua cultura. Stefano in Thailandia, allenamento

Sono ripartito con il volo Alitalia di mezzanotte. Poche ore prima mi aveva impartito l'ultima lezione sul pianerottolo del condominio per membri delle forze armate dove viviono lui, la moglie e le piccole, dolcissime figlie.
Dall'altra parte del mondo.ancora oggi, il suo insegnamento è alla base del mio modo di praticare e tramandare ai miei allievi la Muay Thai. Mio figlio porta come secondo nome quello del mio Maestro. Sono molto lieto e fiero di aver scoperto, nove anni dopo, che ora colui che mi ha insegnato molto stà seguitando nel suo cammino ed è stato incaricato di supervisionare le scene di combattimento per le riprese di Ong Bak 2, correggendo e rendendo realistiche le tecniche di Toni Jaa.

Grand Master con Jaa Toni Grand Master Amnat Pooksrisuk allena Toni Jaa

Thanks Teacher GM Colonel Amnat Pooksrisuk, your student.